Filosofo ed economista tedesco (Treviri 1818 – Londra 1883). Fu l’iniziatore della concezione materialistica della storia.

La formazione e il distacco dai giovani hegeliani

Proveniente da una famiglia borghese di origine ebraica, studiò a Bonn e poi a Berlino, dove entrò in contatto con la «sinistra hegeliana» e con gli ambienti del radicalismo tedesco. Laureatosi nel 1841 con la dissertazione Differenz der demokritischen und epikureischen Naturphilosophie (trad. it. Differenza tra le filosofie della natura di Democrito e di Epicuro), fu chiamato nell’ott. del 1842 alla direzione della Rheinische Zeitung, cui aveva già iniziato ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi