Atteggiamento del soggetto che riconosce per vera una proposizione: si distingue sia dal dubbio, che sospende il giudizio, sia dalla certezza, che fa riferimento alla validità oggettiva di una nozione. Nella filosofia antica la nozione di credenza è legata alla conoscenza sensibile e rientra pertanto nell’ambito dell’opinione, cui si contrappone la scienza, che è conoscenza delle verità eterne.

La Credenza

La credenza come stato mentale è stata ampiamente tematizzata dalla filosofia moderna. Nella distinzione posta da Locke tra conoscenza certa e conoscenza probabile, la credenza è il grado più alto dell’assenso che si può ottenere nell’ambito della probabilità sulla base delle prove disponibili. L’analisi della credenza assume un ruolo centrale nella filosofia di Hume, per il quale credere equivale a un modo di sentire della mente con una particolare ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi