Avanzamento in senso verticale, verso gradi o stadi superiori, con implicito quindi il concetto del perfezionamento, dell’evoluzione, di una trasformazione graduale e continua dal bene al meglio, sia in un ambito limitato sia in un senso più ampio e totale.

Il progresso nella storia

Nel Settecento e nell’Ottocento la cultura occidentale ha nutrito, con poche eccezioni, una ferma fede nel progresso: essa ha creduto, cioè, che il cammino della civiltà europea fosse un cammino ascendente e inarrestabile, che avrebbe accumulato conquiste (non solo scientifiche e tecniche, ma anche morali e politiche) sempre più elevate, che avrebbero configurato prima o poi una sorta di età perfetta e definitiva. Secondo questa concezione prometeica, l’umanità occidentale ⋯

Il concetto di Progresso

[nextpage title=”Progresso e modernità”] L’idea di progresso nasce con la cultura moderna, tra Sei e Settecento, e si diffonde largamente nell’epoca che va dalla pubblicazione dell’Encyclopédie alla fine del secolo scorso. Non sono mancati, è vero, tentativi di ritrovare una concezione del progresso – o per lo meno sue anticipazioni – anche nel mondo antico, più particolarmente nella cultura greca del V secolo a.C. e poi nella cultura ellenistica; ⋯

Progresso e modernità

L’idea di progresso nasce con la cultura moderna, tra Sei e Settecento, e si diffonde largamente nell’epoca che va dalla pubblicazione dell’Encyclopédie alla fine del secolo scorso. Non sono mancati, è vero, tentativi di ritrovare una concezione del progresso – o per lo meno sue anticipazioni – anche nel mondo antico, più particolarmente nella cultura greca del V secolo a.C. e poi nella cultura ellenistica; ma alla loro base ⋯

Il concetto di Progresso

Concetto strettamente connesso a quello di storia: attribuire progresso alla storia significa individuare in essa un avanzamento, un continuo miglioramento. Il concetto di progresso è relativamente recente nella cultura occidentale, essendo sorto agli inizi dell’età moderna, mentre il mondo classico appare piuttosto legato, da un lato, alla dottrina della mitica età dell’oro (Esiodo, Platone), in confronto a cui tutta la storia successiva si configura come un processo di decadenza, ⋯

Il Progresso

In senso assoluto, lo sviluppo verso forme di vita più elevate e più complesse, perseguito attraverso l’avanzamento della cultura, delle conoscenze scientifiche e tecnologiche, dell’organizzazione sociale, il raggiungimento delle libertà politiche e del benessere economico, al fine di procurare all’umanità un miglioramento generale del tenore di vita e un grado maggiore di liberazione dai disagi. Il concetto di progresso. nel pensiero occidentale Il concetto di progresso. è strettamente connesso ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi