Secondo l’impostazione weberiana, il comportamento di un attore sociale è sempre comprensibile; ciò non significa che l’osservatore sia in grado di accedere immediatamente alle motivazioni dell’attore ma, al contrario, nella maggior parte dei casi queste motivazioni devono essere ricostruite mediante il confronto e la verifica di più testimonianze. Per il sociologo, comprendere il comportamento di un attore sociale significa generalmente comprendere le ragioni o, piuttosto (secondo una prospettiva attribuibile ⋯