Termine ted., spesso reso in italiano con l’espressione «esperienza vissuta» o «vivente». È un termine relativamente recente, entrato nella lingua e nella cultura tedesca sul declinare del 19° sec. soprattutto grazie a Dilthey; venne poi ripreso da Husserl, ma con un significato profondamente diverso. In Dilthey Il cosiddetto storicismo tedesco contemporaneo origina da Dilthey, il quale muove dalla critica della filosofia della storia di Hegel, giudicata una metafisica in ⋯