Il termine nichilismo si diffonde in filosofia alla fine del settecento, usato nell’ambito dell’idealismo tedesco, ma entrerà a far parte del linguaggio comune con la nascita del movimento nichilista russo nella seconda metà dell’ottocento. Lo scrittore russo Ivan Sergeevič Turgenev, nel suo romanzo “Padre e figli”, definisce nichilista un uomo che rifiuta ogni autorità costituita e che non presta fede a nessun principio. Il nichilismo assume la connotazione più che di una dottrina specificamente filosofica di concezione di fondo che orienta la vita politica di una certa fascia sociale. In Russia, il nichilismo infatti finisce per designare il movimento rivoluzionario anti-zarista, in particolare le frange più estreme che professano il terrorismo; per questi motivi, al termine, verrà associato una valenza negativa. Lo stesso Dostoevskij si opporrà fortemente al nichilismo e a tutte le correnti rivoluzionarie di derivazione occidentale che giudica nocive per i valori morali della Russia tradizionalista; sarà poi Nietzsche ad individuare nel pensiero nichilista l’essenza della crisi della civiltà europea moderna e la decadenza della religione cristiana nel mondo occidentale che lo porterà ad annunciare la fine delle credenze superiori e la morte di Dio.

Crediti
    — Estratto da “Il caffè letterario”


Similari
Fasi del nichilismo
841% Nichilismo
Nell’uso più corrente e consueto il termine nichilismo indica, da un lato, quella corrente di pensiero e di azione ateistica, materialistica, positivistica e…
Significato del termine comunismo
140% Comunismo
Il termine comunismo ha un duplice significato: per un verso designa un progetto di riorganizzazione radicale della società, fondato sull’abolizione della proprietà privata e sulla sua sostituzione con la proprietà collett…
Il nichilismo nella filosofia tedesca
130% Nichilismo
Il termine (nella forma ted. Nihilismus) comparve in Germania negli ultimi anni del 18° sec. nel corso di polemiche sull’esito della filosofia kantiana ed entrò ampiamente in circolazione con il Sendschreiben an Fichte di …
Il Nichilismo
128% Nichilismo
Termine comparso (nella forma ted. Nihilism) in Germania negli ultimi anni del Settecento nel corso del dibattito sull’esito della filosofia kantiana ed entrato ampiamente in circolazione con il Sendschreiben an Fichte di …
Nichilismo, origini e significati del termine
102% Nichilismo
Nell’uso più corrente e consueto il termine nichilismo indica, da un lato, quella corrente di pensiero e di azione ateistica, materialistica, positivistica e rivoluzionaria che è stata cosi efficacemente descritta dai roma…