Movimento filosofico (detto anche neotomismo) che, contro le tendenze della filosofia moderna da Descartes in poi, intende restaurare il realismo sulla base dell’indirizzo aristotelico-tomistico. Sorto in Italia (a Piacenza) per opera del can. Vincenzo Buzzetti (1777-1824) e dei discepoli Serafino e Domenico Sordi, si diffuse anche a Roma e a Napoli. Tra i principali promotori vi furono anche i pp. Luigi Taparelli d’Azeglio, Liberatore, G.M. Cornoldi, Zigliara, il can. Sanseverino, mons. Talamo, il card. Giuseppe Pecci (fratello di Leone XIII); in Germania il p. Joseph Kleutgen (1811-83). Questa rinascita del tomismo fu legittimata dall’enciclica Aeterni Patris (1879) di Leone XIII, la quale incitò a introdurre nell’insegnamento cattolico lo studio dei grandi maestri della scolastica e specialmente di Tommaso d’Aquino. Nel 1889 fu costituito nell’univ. di Lovanio l’Istituto superiore di filosofia, di indirizzo tomistico, sotto la direzione dell’abate Mercier, poi cardinale. Suo organo fu la Revue néoscolastique (1894). La neoscolastica italiana riprese vigore con la fondazione nel 1909 della Rivista di filosofia neoscolastica e la creazione (1921) dell’univ. cattolica del Sacro Cuore di Milano. In questa nuova fase (animata dall’attività scientifica di A. Gemelli, Olgiati, E. Chiocchetti, Zamboni, Masnovo, Bontadini e di altri) essa tende a cogliere quegli elementi del pensiero moderno che possano arricchire il tomismo e renderlo più adatto a soddisfare le esigenze della spiritualità contemporanea. La neoscolastica ha dato notevole impulso allo studio e all’edizione di testi medievali e, contro le tesi positivistiche, ha sostenuto l’importanza della riflessione metafisica e teologica, nonché la legittimità della fede per l’uomo moderno.

Similari
Percorso della filosofia
68% Filosofia
Determinare con rigore il significato, i compiti, i campi di indagine, o addirittura le probabilità di sopravvivenza della filosofia in questo secolo, è particolarmente arduo, …
Vita e opere di Tommaso Campanella
59% Campanella, Tommaso
Nacque a Stilo, in Calabria Ultra, il 5 sett. 1568, in giorno di domenica, sei minuti dopo le sei pomeridiane, in un’umile casa del “borgo” fuori mura. Non hanno fondamento le asserzio…
Vita e opere di Niccolò Machiavelli
43% Machiavelli, Niccolò
Secondo il Libro dei ricordi del padre, relativo agli anni 1474-87, il Machiavelli studiò grammatica dal 1476, abaco dal 1480 e dal 1481 seguì le lezioni di latino di ser Paolo Sasso …
Appunti sul socialismo
42% Socialismo
Con ‛socialismo’ ci si riferisce oggi, in genere, a due fenomeni diversi. In primo luogo, il termine caratterizza un ordinamento sociale in cui i mezzi di produzione es…
Il caso Nietzsche
41% Autori
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascim…